Fino agli Anni Sessanta nella zona di Santa Maria Apparente esisteva soltanto il santuario.
La parrocchia fu istituita il 1 Aprile 1961, Sabato Santo.
Negli anni immediatamente precedenti era stato realizzato un complesso di edifici per opera di Monsignor Trastulli destinati alla scuola materna, prima assente, e al centro ricreativo. Nel 1963 si volle dedicare uno di questi edifici ad una Chiesa, in quanto la parrocchia era diventata molto grande. Questa prima chiesa parrocchiale fu dedicata a San Domenico Savio per volontà delle suore domenicane che gestivano la vita parrocchiale.

Negli Anni Novanta si è pensato alla realizzazione di una nuova chiesa più ampia per accogliere un numero più grande di fedeli.
È stato incaricato un ingegnere per la redazione del progetto che è stato approvato dalla commissione edilizia nel 1997 e affidato poi ad una impresa edile che ha iniziato i lavori.
La parrocchia ha ricevuto l’aiuto dalla diocesi di Fermo guidata in quel periodo dall’arcivescovo Cleto Bellucci e successivamente dagli arcivescovi Benito Gennaro Franceschetti e Luigi Conti (attualmente Arcivescovo di Fermo). La parrocchia ha ricevuto aiuto dalla CEI che ha concesso un contributo del 75% a fondo perduto e per la restante somma è stata raggiunta grazie alle offerte dei parrocchiani e a tutto quello che si è aggiunto nel corso degli anni.

La nuova struttura è stata realizzata per il quartiere che conta circa 5000 abitanti e viene usata dalle centinaia di famiglie per incontri, dai giovani e dai ragazzi per l’oratorio e per tutte le attività religiose.
Nel 2006 è stata completata arricchendola con marmi all’interno, sono stati realizzati il battistero e la cappellina, è stato installato un nuovo crocifisso.
Il 12 Marzo 2011, in occasione dei 600 anni dell’apparizione della Madonna, è stata consacrata dall’Arcivescovo di Fermo, monsignor Luigi Conti, in onore di Maria, prendendo il nome di Santissima Santa Maria Apparente.

I presbiteri

Don Emilio Rocchi

PARROCO

Ordinato nel 1986, nel suo invito scriveva: “Dammi d’amarti immensamente e di farti immensamente amare”.
Docente di Teologia Dogmatica presso l’Istituto Teologico Marchigiano di Fermo e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “SS. Alessandro e Filippo”, è anche autore di numerose pubblicazioni sacre, dopo il servizio come parroco a Fermo e l’incarico di segretario della Commissione Presbiterale Italiana giunge a Santa Maria Apparente nell’autunno 2014.

 

Don Massimo Fenni

AMMINISTRATORE PARROCCHIALE

“Sono entrato in seminario nel 1997 grazie ad una bellissima esperienza di fede, insieme a tanti fratelli e sorelle della parrocchia e del Movimento Diocesano di Fermo (Focolari). Tre cose sono state essenziali per la mia vita e per la scelta vocazionale: 1. Scoprire che Dio è Amore e che mi ama immensamente. 2. Poter vivere il Vangelo e scoprire che è Gesù stesso che parla, che attualizza la sua Parola in noi, e che le sue parole sono vere. 3. Camminare insieme. Non siamo soli, ma siamo un popolo che cammina e il Risorto è in mezzo a noi.”

 

Don Giuseppe Morresi

PARROCO EMERITO

A trent’anni dall’ordinazione, durante i quali ha prestato servizio in diverse realtà della diocesi, Don Giuseppe giunge a Santa Maria Apparente nel 1994 in veste di parroco.
Negli anni in cui il quartiere conosce una grande espansione demografica, getta le basi della realtà parrocchiale di oggi. Sotto il suo ministero viene edificata la nuova chiesa parrocchiale e vengono gettati i semi di tante attività che oggi animano la parrocchia.

 
DonPaoloBascioni

Don Paolo Bascioni

PRESBITERO

E’ professore di discipline filosofiche, storiche e letterarie. E’ docente di discipline teologiche nell’Istituto Teologico Marchigiano, sezione di Fermo.
Ha pubblicato diversi libri, tra cui Maria, la madre di Gesù, promuove e organizza periodicamente convegni di studio di particolare interesse e attualità.

Presbiteri che hanno prestato servizio nella nostra parrocchia

don-nazzareno

Don Nazareno Orlandi

PARROCO EMERITO

L’anima operosa della parrocchia. Ha svolto diversi servizi pastorali prima di diventare, nel 1966, guida spirituale di Santa Maria Apparente. Nel 1994 è affiancato da Don Giuseppe, poi suo successore, ma è sempre rimasto in parrocchia con forte devozione e uno spirito lavorativo instancabile.
È tornato al Padre il 9 dicembre 2018 alle soglie dei 95 anni, tra la commozione di tutti i parrocchiani.

don-peppe-trastulliMons. Giuseppe Trastulli

PARROCO EMERITO

Parroco a Santa Maria Apparente dal 1963 al 1966 ed effettivo fondatore della Parrocchia, con l’edificazione della prima chiesa parrocchiale (ora teatrino) e scuola materna. Dopo aver prestato servizio in altre Parrocchie, nel 1994 diviene Vicario Generale di Sua Eccellenza Mons. Cleto Bellucci, all’epoca Arcivescovo di Fermo. E’ scomparso in un incidente stradale il 19 febbraio 2004.
Leggi il Testamento Spirituale di Mons. Giuseppe Trastulli

Don Andrea Patanè

Don Andrea Patanè (Fra Andrea)

VICE PARROCO

Nato a Roma nel 1985, intorno ai vent’anni vive un singolare rinnovamento spirituale che si fa vocazione. Presta servizio con i Fratelli Francescani Missionari e arriva nelle Marche, dove è ordinato presbitero e vice parroco di Santa Maria Apparente nel 2015.
Giovane e fresco di studi, unisce la preparazione teologica a uno spirito gioioso e una spiccata sensibilità artistica e creativa.
DSC_5752_2

Fratelli francescani missionari del cuore di Gesù e di Maria Immacolata

RELIGIOSI

Insediati nel Santuario di Santa Maria Apparente Domenica 01 Dicembre 2013,  il loro carisma consiste nel vivere il francescanesimo alla luce di Maria Immacolata, conducendo una vita di preghiera comunitaria ed individuale, di povertà, di penitenza, di lavoro apostolico, contestualizzato nella società attuale.

DSC_2741Don Devis Ciucani

VICE PARROCO (da Aprile 2012 a Luglio 2013)

“Sono entrato in Seminario in età adulta, esattamente a 33 anni ,e ho terminato la formazione a 38 anni, ma fin da piccolo sono rimasto colpito dalla figura del prete, dalla Celebrazione Eucaristica.
Provengo da una famiglia cattolica, praticante e sono stato educato alla fede, nella sofferenza dei miei genitori che oggi sono in cielo, ho visto veramente la Parola di Dio incarnata nella mia vita.”
Leggi la testimonianza per l’Ordinazione Presbiterale di Don Devis